I nostri servizi.

UFFICIO STAMPA

Lavoriamo con la più piccola delle webzine e lavoriamo con il più grande dei quotidiani, sempre nello stesso modo e con la stessa professionalità. Ma non lavoriamo su qualsiasi webzine e su qualsiasi grande quotidiano, ma solo con quelli che possono valorizzare il nostro artista

Siamo contro le rassegne stampa alte 20 cm di nulla, preferiamo meno uscite ma di qualità.
Non  lavoriamo per giustificare il nostro compenso, ma sempre per migliorare la carriera del nostro artista, da qualsiasi punto parta.

LAVORIAMO SU:
  • Stampa Musicale
  • Periodici Generalisti
  • Quotidiani locali e nazionali
  • Siti giornalistici  musicali
  • Webzine
  • Agenzie di Stampa
  • Siti giornalistici generalisti e versioni web di testate cartacee (di ogni tipo).

RADIO PLUGGING

In Italia esistono centinaia di Radio, forse migliaia.
Nei nostri elenchi arriviamo a stento a 200 ed è raro che si lavorino tutte insieme per lo stesso singolo.
Come per l’ufficio stampa, anche quando lavoriamo su un singolo siamo sempre molto selettivi e ambiziosi.
Non significa lavorare solo con i network (cosa che facciamo abitualmente) ma significa amare le radio che sanno fare la radio, amare le radio che hanno un target ben preciso (perchè si sono costruite bene un pubblico), amare i programmi radio intelligenti e ben scritti e non ultime, amare le radio coraggiose, quelle a cui piace parlare di belle canzoni e artisti con una storia da raccontare. Ah, se solo fossero di più…

LAVORIAMO SU:
  • Radio Network
  • Syndication
  • Radio Locali
  • Radio Universitarie
  • Webradio
  • Instore Radio

SOCIAL MEDIA MANAGEMENT

Ci occupiamo di allestire e gestire al meglio le pagine sui social network che servono: Facebook, Twitter, Youtube, Google Plus. Ci preoccupiamo di dare tutte le informazioni necessarie ai vostri fan e follower, ma anche di creare con loro un forte legame, che oggi si chiama engagement. Valorizziamo i contenuti che creiamo attraverso l’attività di promozione e ufficio stampa e lo facciamo conoscendo le tecniche ma sappiamo soprattutto usare fantasia e cervello.

VIDEO PUSH (Exploding Bands)

Non esistono più le televisioni di una volta.
Soprattutto le televisioni musicali di una volta.

Esiste Mtv che da una parte mette i reality americani in heavy rotation e dall’altra cerca di valorizzare 1 artista al mese scelto attraverso New Generation (e speriamo che regga). Poi esistono le versioni televisive delle radio italiane, che programmano quasi solo la musica che passano già in radio e che hanno pochissimi contenitori dove poter presentare e interagire con gli artisti.

Dopodichè esiste la rete.

Oggi un video va lavorato necessariamente come contenuto e come biglietto da visita per presentarsi Direct To Fan. Un’anteprima in collaborazione con una testata giornalistica Online, che sia a target con l’artista, e poi spingere sui social network per presentarsi, con credibilità, direttamente ai fan (anche se non sanno ancora di esserlo).

Come?
Evolute campagne di Advertising (si, quelle che si pagano) come solo quei N.E.R.D. di Exploding Bands sanno costruire, prima su Facebook e poi su Youtube. Ma attenzione, qui non si vendono solo plays, ma nuovi fan.

 

FESTIVAL (Exploding Bands)

I Festival sono in crisi e sono molti meno di pochi anni fa, ma il pubblico è ancora numeroso, va solo accompagnato a braccetto fino alla cassa. La promozione dei Festival è di fondamentale importanza per sognare di essere a woodstock anche in Italia. Ufficio stampa, sia locale che nazionale (quando il cast lo permette), unito alle evolute campagne di Advertising (si, quelle che si pagano) come solo quei N.E.R.D. di Exploding Bands sanno costruire, sono il miglior connubio per promuovere il tuo festival. Provare per credere. Non ve ne pentirete.

per approfondire: Explodingbands.it

 

CONCERTI & TOUR (Exploding Bands)

I concerti di un artista nel periodo di lavorazione di un disco sono la nostra fortuna, perché ci permettono di mandare l’artista lontano da casa e dalle tagliatelle della sua mamma, per fare interviste, ospitate in radio, e girare l’Italia per aiutarci a promuovere la sua musica. Ma se avete solo un tour o un concerto su cui farci lavorare, allora non vi deluderemo. Lavoreremo sulle singole date su piazza locale ma anche sull’intero tour su scala nazionale, esattamente come facciamo per i dischi. E se siete uno di quei pazzi che ancora produce concerti, investendo di suo, allora forse una mail ce la dovreste scrivere, perché il 2015 è l’anno di Exploding Bands. E tu non puoi certo arrivare per ultimo (a riempire facile il tuo concerto).

per approfondire: Explodingbands.it

 

EXPLODING BANDS

Dalla metà del 2013 Nicolò Zaganelli è entrato in contatto con Claudio Morgese e Giuseppe Tatoli, ovvero coloro che hanno fondato Exploding Bands prima che tutti e 3 insieme capissero meglio cosa fosse Exploding Bands. Claudio e Giuseppe sono geek altamente competenti di social network e campagne ADV incentrate su Facebook, Google, Youtube e tutti i social network che vi vengono in mente. Nicolò Zaganelli è un noioso promoter che da tempo cerca di immaginare l’evoluzione della promozione discografica nell’epoca della profonda crisi dei media musicali e della prepotente affermazione del direct to fan marketing. Dopo aver deciso di condividere l’avventura, i tre insieme hanno iniziato a dare una forma molto concreta e reale delle prospettive in ambito musicale delle campagne adv. Concerti, Merchandising, Vendita di Singoli, Nuovi Video, Preorder degli Album e molte altre cose che ancora non immaginiamo, potranno avere un sostegno finora mai esistito, grazie alle evolute tecniche di Exploding Bands. ArtevoxMusica continuerà a fare ufficio stampa e promozione radio perché oggi sono entrambe attività insostituibili, sopratutto per artisti affermati. Ma nel frattempo si prepara al futuro attraverso Exploding Bands.

per approfondire: Explodingbands.it

 

CONSULENZA SU DIRITTI CONNESSI

In discografia ci sono molti modi di raccogliere royalties e diritti relativamente ai dischi che si pubblicano. Uno dei più redditizi e molto di moda negli ultimi anni (da quando le vendite non bastano più) è quello di raccogliere i diritti connessi e di copia privata relativi alle pubblicazioni di cui si è proprietari. L’argomento è ostico, ma per fare un banale esempio lo spieghiamo così: sono diritti che ogni proprietario di master discografico può raccogliere, associandosi ad un Consorzio (SCF, It’s Right) un po’ come se fosse un editore che si associa alla Siae, ma relativamente alla diffusione del supporto (digitale o fisico) e non alla diffusione dell’opera. Chissà se ci siamo spiegati. Vi basti sapere che ogni etichetta, anche la più piccola, che pubblica dischi ha diritto a raccogliere queste “royalties”. Noi lo possiamo fare per voi, oppure possiamo spiegarvelo.

“Radio in Italia: parlano i promoters”

 

LEGGI L’INTERVISTA DI ROCKOL A NICOLO’ ZAGANELLI

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere in anteprima le notizie sulle nostre attività e sui nostri artisti. Saremo discreti, promesso!

ISCRIVITI